giovedì 16 febbraio 2017

I nuovi Jaeger di Pacific Rim: Uprising

Inizialmente conosciuto con il sottotitolo Maelstrom -cambiato poi a inizio in un meno disloca mandibole Uprising-, questo sequel del primo Pacif Rim è sicuramente uno dei film che più attendo per il prossimo anno, dopo un primo capitolo che mi ha letteralmente fatto schizzare nelle mutande.
In questo momento non si hanno molte notizie a riguardo della pellicola; Del Toro ha passato il testimone a Steven S. DeKnight, che nel curriculum vanta l'aver lavorato a capolavori del calibro di Buffy, Angel, Smallville e la serie di Spartacus. Tanta roba insomma.
Comunque, oltre al nuovo regista, pure il cast ha subito cambiamenti, ed il nuovo protagonista sarà John Boyega (Finn di Star Wars: The Force Awakens) accompagnato da Scott Eastwood (sì, il figlio di Clint). Ma a noi che ci frega degli attori? Noi vogliamo vedere i robottoni che si menano.
Ed eccoveli qua i nuovi Jaeger:


Purtroppo al momento non è dato sapere il nome o la provenienza dei nuovi Jaeger, ma ho come l'impressione che quello blu al centro molto simile a Gipsy Danger, sia in effetti il nuovo Gipsy Danger. Poi vallo a sapere. Comunque se non mi mettono neppure in questo film il Tacit Ronin (campione indiscusso di figaggine apparso solo nel prequel a fumetti), per me il film è già bocciato prima di uscire nelle sale. A prescindere.


lunedì 13 febbraio 2017

LEGO NINJAGO, il trailer del film

Dopo il primo film sui LEGO ed il nuovo LEGO BATMAN, a ottobre uscirà nelle sale italiane un nuovo lungometraggio di mattoncini animati, ovvero:


Al momento non ho notizie sui doppiatori nostrani, ma in Ameritrump -dove il film uscirà a settembre- il cast dei doppiatori sarà formato da star del calibro di Jackie Chan (nel ruolo del Sensei Wu), Dave Franco (Lloyd Garmadon, il figlio del cattivo), Michael Peña (Kai), Abbie Jacobson (Nya), Fred Armisen (Cole), Olivia Moon (Koko), Kumail Nanjiani (Zane) e Justin Theroux nel ruolo del malvagio Lord Garmadon. Ok, a parte due o tre, gli altri non li ho mai sentiti nominare.
Guardando il trailer ho capito due cose: la prima è che tranne per i robottoni il film non mi dice nulla, la seconda è che al momento risulta essere il film LEGO con meno mordente uscito fino ad ora, o almeno, per me che i Ninjago non li ho mai sopportati. Ma parere personale a parte, questo film non sembra virare al grande pubblico come i precedenti, scegliendo un tema più giovane e meno per "appassionati". Sempre che gli appassionati non abbiano 9 anni, sia chiaro.

lunedì 6 febbraio 2017

Vuoti cosmici e altri orrori



Avete presente quando vi ritrovate con un foglio bianco davanti, non sapendo bene cosa farci? Ecco, è più o meno quello che mi assilla ultimamente. Non è un vero e proprio blocco dello scrittore, ma più un blocco personale che mi impedisce di concentrarmi a dovere. Forse è pure svogliatezza nel ricercare notizie nei reami dell'Internet, andando a perdere ore e ore alla ricerca di non si sa bene cosa, al solo scopo di buttare giù due righe forzate su questo mio umile blog.
È una sensazione davvero pessima; un senso d'incompletezza e frustrazione per queste mie lunghe assenze dal blogging. Sembra quasi che mi stia allontanando ma non è così: ogni santo giorno apro il blog, nella speranza di scrivere qualcosa, di trovare una notizia interessante o di continuare con le rubriche storiche; solo che poi non lo faccio.
Un vuoto totale delle idee? No, quelle sono l'unica cosa che non mi manca. E allora cosa c'è che non va? Non lo so, comunque volevo solo farvi sapere che sono ancora qua e che con calma vedrò di rimettermi in riga.

E no, questa volta non metto neppure la consueta foto della rossa.