giovedì 7 luglio 2016

Le sorpresine più belle degli anni 90 - prima parte

Non sono sicuro della buona riuscita di questa rubrica, per via della difficile o impossibile reperibilità del materiale o notizie al riguardo; tutta colpa dell'oscura epoca pre-Internet, dove non c'era nessuno che catalogava e salvava tutto su di un server. Difatti, molte delle sorpresine degli anni 90 sono andate perse nel tempo, sparite senza lasciare traccia nel  World Wide Web. Risulterà quindi un compito difficile, riuscire a trovare le più belle sorprese tra ovetti di cioccolato, patatine, merendine, surgelati e chissà che altro; perciò non iniziate a dire manca quello, manca questo. Il viaggio è lungo e cercherò di fare delle ricerche sempre più meticolose, anche se ribadisco fin da subito che questo non sarà un catalogo, con nomi, codici e anni di produzione, per via dei problemi elencati qualche riga più in alto. Ed ora, vi auguro un buon tuffo nel passato.

NAVI ANTICHE

Iniziamo con i bellissimi modellini di navi antiche, si trovavano negli ovetti Kinder all'inizio degli anni 90. Giusto l'epoca in cui fagocitavo cioccolato come se non ci fosse un domani, anche se poi il domani arrivava assieme al dentista.



La linea contava diverse navi di qualsiasi epoca, dalla caravella al drakkar vichingo. Ottimi i dettagli e molto ben fatte.


SOLDATINI

Anche qui, stiamo parlando di un pezzo di storia delle sorpresine Kinder. Non sono riuscito a trovare molte informazioni a riguardo, ma la lega in cui erano fatti variava dal ferro allo stagno. Incredibile l'accuratezza nei dettagli e la quantità di personaggi sfornata nel tempo: soldati di ogni epoca, cavalieri, cowboys, antichi romani e tanti altri. C'erano in oltre le varianti con le basi in plastica, che una volta unite tra di loro, formavano il diorama di un castello.





MINI SCENE

Altra sorpresa uscita dagli Ovetti Kinder ma di cui non ho trovato molto in rete; ricordo il trenino col mini diorama del villaggio indiano, ma ricordo anche di averne avuti molti altri e fatti ancora meglio. Vedremo cosa riuscirò a trovare in futuro.




TRENINI

I trenini Kinder erano e sono tutt'ora, delle piccole meraviglie. Ne avevo davvero a vagonate, anche di modelli più recenti oltre alle vecchie locomotive.


 AUTO D'EPOCA

Vale lo stesso discorso dei trenini; modelli molto ben fatti con cui ho giocato un sacco quando ero alto un metro (ora un metro e tanta voglia di crescere). Devo ammettere che molte di queste macchinine avevano dei dettagli come neppure le Micro Machines.



 AEREI

 Abbiamo capito che la Kinder vinceva a mani basse con i suoi modellini in microscala dei veicoli.





 DINOSAURI Mr. DAY

Una delle cose più fighissime che mi ricordi della mia infanzia. All'epoca ero in piena fase Jurassic Park e Piero Angela (cliccate per saperne di più), poi arriva a casa mia nonna con le merendine nuove, dove trovo all'interno un dinosauro. Ciaone. Sorpresine così non le trovi più. Purtroppo.


 LIBROMANIA

Ricordo con piacere il periodo in cui la Mulino Bianco, prima di divenire il rifugio d'amore di Banderas e la sua gallina, sfornava assieme alle merendine, pure delle sorprese davvero molto carine. Una tra le tante è la serie dei Libromania, piccoli contenitori di plastica a forma di libro con all'interno qualsiasi cosa. Matite colorare, gommine per cancellare, mappe geografiche e giochi da tavolo in miniatura.



 MANINE APPICCICOSE

Queste non hanno bisogno di nessuna presentazione. Erano l'incubo di ogni mamma o bidella. Se poi la mamma faceva la bidella, l'incubo valeva per due. Sono sicuro che nella mia vecchia scuola, sul soffitto ci siano ancora due o tre di queste manine.

L'UOMO RAGNO DELLE PATATINE

Concludo questo primo viaggio tra le sorpresine più belle degli anni 90 con una chicca. Quanti di voi si ricordano dei personaggi dell'Uomo Ragno che si trovavano nelle patatine San Carlo? Io trovavo sempre Hobgoblin e Rhino. Avevo un esercito di Hobgoblin e Rhino. All'epoca odiavo Hobgoblin e Rhino.

4 commenti:

  1. mamma mia che mi hai ricordato! Perchè oggi non ci sono più le sorpresine? :(

    ce li avevo tutti, anche l'uomo ragno delle patatine (tranne i dinosauri perchè non mangiavo i mr. day e non mi sono mai piaciuti troppo i dinosauri!)! Ero uno dei pochi dei miei amici che cercava di collezionarli!

    Io odiavo i soldatini di ferro perchè non ci si poteva giocare, avevo anche imparato a riconoscerli muovendo l'uovo chiuso!


    PS: ti ricordi per caso i leoni safari (o qualcosa del genere) che uscirono a metà anni '90 e che poi fecero un concorso che ti regalavano il set da gioco? una figata unica!
    chissà che fine ha fatto il mio :( :( :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il set lo avevo, non ricordo se mi era stato regalato o cosa. Ho volutamente evitato di mettere i personaggi Kinder perché ho intenzione di fare un post listone apposito prima o poi. E comunque sì, gli ovetti con dentro i soldatini pesavano di più. Le sorprese sono invece andate a scemare, fino quasi a scomparire. Costi di produzione troppo alti, unito al fatto del poco interesse che hanno i nuovi bimbi. Poi c'è anche la storia dei materiali tossici, il pericolo soffocamento, i genitori nazivegani che vietano le merendine e altre amenità che nel secolo scorso non c'erano.

      Elimina
  2. Caspita le ricordo quasi tutte! I soldatini, i dinosauri della Parmalat, i libromania e le sorpresine di SPiderMan della San Carlo... Ricordo che andavamo alla cerca di Lizard. Mai trovato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lizard è come il Sacro Graal, nessuno l'ha mai trovato. Tipo il Molise.

      Elimina

No spam, no volgarità inutili, no anonimi. Grazie.