venerdì 17 giugno 2016

Venerdì coin-op LI

E rieccoci qui, con un nuovo episodio della rubrica Venerdì coin-op; oggi ho scelto per voi un gioco con il quale mi sono sempre divertito molto, specialmente giocandolo in doppio con un amico. Preparatevi quindi per la guerra con:


Sviluppato da Saurus e pubblicato dalla SNK, Shock Troopers è uno sparatutto a scorrimento multidirezionale: in pratica è possibile muovere liberamente il personaggio per lo schermo, mentre con il resto dei tasti si tirano bombe, fucilate, si fanno capriole e si danno calcinculo ai nemici.




Lo scopo del gioco è quello di salvare una giovane ragazza, rapita dall'esercito terrorista dei Bloody Scorpions con l'intento di farsi consegnare dal nonno scienziato un potente farmaco, in grado di controllare le menti delle persone per trasformarle in soldati perfetti. Per contrastare questa minaccia, il giocatore può scegliere uno tra gli otto personaggi utilizzabili, ognuno dei quali armato con una propria arma e con abilità diverse tra loro. È inoltre possibile giocare la partita con l'opzione team battle, che permette di selezionare fino a tre personaggi diversi e usarli in battaglia, scambiandoli tra loro a seconda delle necessità premendo un tasto.  
 

I livelli sono in tutto sei, scegliendo all'inizio del gioco quale percorso prendere tra la montagna, la giungla o la valle; l'azione del gioco è molto variegata, passando da combattimenti in sella ad una motociclette, per poi salire sul tetto di un treno in corsa, affrontando l'esercito nemico che giunge da ogni direzione, combattendo i semi-boss di metà livello, fino ad arrivare ai boss veri e propri.




Ogni personaggio dispone di un suo attacco speciale, mentre le armi principali possono essere cambiate raccogliendone di nuove dai nemici sconfitti. Durante le fasi di combattimento, in caso in cui il nemico sia troppo vicino al giocatore, quest'ultimo lo ucciderà utilizzando il coltello invece che sparandogli.


Shock Troopers è riapparso in tempi abbastanza recenti nella raccolta per PlayStation 2 e PSP "SNK Arcade Classics Vol. 1", ma non è mai stato convertito per nessun'altra console. Ebbe un seguito nel 1998, "Shock Troopers 2nd Squad", che però non ha punti in comune col primo capitolo, ma forse ne parleremo meglio in un secondo momento.




4 commenti:

  1. Credo di non averlo mai provato. Però... Sembrava davvero fico!

    RispondiElimina
  2. alcune cose sembrano della serie Metal Slug... sono imparentati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sempre della SNK, certe cose si assomigliano.

      Elimina

No spam, no volgarità inutili, no anonimi. Grazie.